Il rilievo tatranico è delimitato dalle Belianske Tatre all’est, dal bacino Podtatranská kotlina al sud e dalle Tatre occidentali all’ovest. La maggior parte delle montagne e i suoi picchi più alti sono situati in Slovacchia. Il picco più alto è Gerlachovský štít che raggiunge i 2.655 metri (8,711 ft).

Le vacanze trascorse nelle Alte Tatre sono ritenute una migliore esperienza che si può avere in Slovacchia. La regione delle Alte Tatre è collocata e ambientalmente tutelata nel Parco nazionale di Tatre formato dai distretti di Poprad e Kežmarok. Il territorio sotto le Tatre si divide tra due regioni – Liptov e Spiš, che offrono molte occasioni di trascorrere il tempo libero più efficace. La regione sotto le Tatre è costituita dal Parco Nazionale di Tatre (TANAP) e dal Parco Nazionale di Pieniny, Tatre basse e Paradiso slovacco. L’ente amministrativo della città di Alte Tatre è costituito da 15 insediamenti separati. Il Parco nazionale TANAP è stato dichiarato Riserva biosferica di Tatre che protegge, sviluppa e promuove l’ecosistema e la diversità del paesaggio.

Le Alte Tatre (in slovacco Vysoké Tatry), il rilievo più alto dei Monti Carpazi che attraversano la maggior parte dell’Europa orientale. Alcune delle 25 cime sono alte più di 2500 m, però il massiccio si estende soltanto per 25km di larghezza e 78km di lunghezza con limpidi campi di neve, laghi di montagna di colore blu oltremare, scroscianti cascate, foreste ondeggianti di pini e prati alpini brillanti. La maggiore parte di questi rilievi articolati appartengono al Parco nazionale di Tatre (Tanap); e tale fatto ha bloccato lo sviluppo delle piste da sci slovacche. Il Parco nazionale di Tatre è completato da un parco simile che attraversa le cime in Polonia.

Una piccola città molto particolare chiamata “Alte Tatre” consiste in 13 insediamenti separati situati in un attraente zona delle dense foreste. Questa città grazie alle dimensioni della zona pari a 359,79 km2 (incluse le rocce inospitali delle montagne delle Tatre) è la più larga città in Slovacchia. La più grande località Štrbské pleso, Starý Smokovec e Tatranská Lomnica sono allo stesso tempo i luoghi più visitati dai turisti. Gli insediamenti sono connessi tra di loro dalle strade, e molti di questi, anche dalla ferrovia, e i loro balconi decorati, torri e tetti acuti attireranno la vostra attenzione. Accanto gli albergi e pensioni ci potrete trovare alcuni sanatori richiesti.

La attrazione più visitata è un viaggio in funivia alla vetta di Lomnický štít (2634 m s.l.m.) – non accessibile a piedi. È la seconda cima più alta delle Alte Tatre. Una moderna cabina della funivia ha una capienza di 15 posti e ti porterà in pochi minuti in un luogo che non dimentichi mai dal movimentato Skalnaté pleso (lago di montagna rocciosa) in su fino al regno del silenzio. I circa 50 minuti della presenza limitata sulla stazione di funivia sulla vetta della montagna ti dovrebbero bastare per tenere in mente una vista mozzafiato sul maestoso panorama del paesaggio slovacco e polacco. Eccetto il rinfresco puoi trovarci l’osservatorio astronomico più alto di Slovacchia, appartenente all’Accademia slovacca delle scienze.

Dalle Alte Tatre provengono molte rare ed endemiche specie animali e vegetali. Tra queste specie possiamo includere il camoscio alpino tatranico endemico delle Tatre e le specie in pericolo critico di estinzione. Ci sono animali predatori come l’orso bruno eurasiaticomartoralupo e volpe. La Marmotta alpina è comune in questo massiccio montuoso.

Saremo lieti di fornirvi i nostri servizi.

Contattateci

Post correlati:

Show Buttons
Hide Buttons